Hai mai sentito parlare di quanto è importante assumere la vitamina D durante tutto l’anno? La “vitamina del sole” è prodotta naturalmente dal nostro corpo, nella pelle, quando ci esponiamo ai raggi ultravioletti del sole. Quindi questo significa che, con i giorni bui dell’inverno, riusciamo a stimolare automaticamente la sua produzione ed evitarne la sua carenza nell’organismo? Non necessariamente.

Produrre la vitamina D

La quantità di vitamina D che generi a causa dell’esposizione al sole varia notevolmente a seconda di dove vivi, del colore della tua pelle, della quantità di esposizione al sole, dell’ora del giorno e di quanto tempo trascorri al sole. È importante sapere che la protezione solare interferisce con la sua produzione, anche se non c’è motivo di rischiare di scottarsi. Inoltre, il processo di produzione diventa anche meno efficiente con l’età.

I migliori alimenti con vitamina D

Fortunatamente, puoi ottenere un po’ di questa vitamina anche attraverso la tua dieta. Il pesce grasso (pensa al salmone), i funghi, i tuorli d’uovo e il fegato contengono tutti piccole quantità di vitamina D. Un tuorlo d’uovo offre circa 40 UI di vitamina D, ma poiché l’RDA è di 600 UI, il sole e gli integratori sono un aiuto essenziale per assumerne la giusta quantità. Per questo motivo, lo shop di erboristeria online Secondo Natura, può aiutarti a trovare il giusto integratore naturale per le tue single necessità.

Segni e sintomi di carenza di questa vitamina

I sintomi della carenza di vitamina D negli adulti sono spesso non semplici da notare. Questi sintomi possono includere cambiamenti di umore come depressione, debolezza muscolare, dolori o crampi, dolore osseo e affaticamento. Un segno più evidente è una funzione immunitaria debole, come il raffreddore o l’influenza frequenti.

Benefici nella sua assunzione

La vitamina D3 aiuta il tuo corpo ad assorbire il calcio e i due nutrienti lavorano insieme per aiutarti a mantenere ossa e denti sani. La vitamina D3 aiuta anche i muscoli, i nervi e il sistema immunitario a funzionare correttamente. Aiuta i globuli bianchi a rinformare il sistema immunitario e può anche influenzare il rilascio di proteine che aiutano a proteggere l’organismo quando necessario.

Inoltre, la vitamina D3 protegge i neuroni per promuovere una sana funzione cognitiva. Questo nutriente è in una classe a sé stante, con recettori nel corpo, compresi i muscoli e il cuore, che svolgono un ruolo importantissimo in molte funzioni fisiche, più di quanto ne sappiamo.

Di quanta vitamina D hai bisogno ogni giorno?

L’assunzione giornaliera raccomandata di vitamina D3 per bambini o adulti tra 1 anno di età e i 70 è di 600 UI. Per le persone di età superiore ai 70 anni, si raccomandano 800 UI al giorno.

Qual è la differenza tra vitamina D e vitamina D3?

Gli integratori sono disponibili in due forme, D3 naturale (colecalciferolo) e D2 sintetico (ergocalciferolo). La vitamina D3 viene assorbita più facilmente della D2 e ​​dura più a lungo nel corpo.

Devi assumere integratori di questa vitamina ogni giorno?

Se si verifica una delle seguenti condizioni, rivolgiti al tuo medico curante e chiedi di controllare la vitamina D nel sangue per vedere se hai bisogno di aumentarne l’assunzione. Hai bisogno si assumerla se:

  • Hai bassi livelli di vitamina D.
  • Ti esponi poco al sole.
  • Vivi in un clima freddo.
  • Se hai un’età sopra i 50 anni, poiché l’età diminuisce la capacità dell’organismo di produrre vitamina D3.
  • Hai una dieta vegetariana o vegana.
  • Se la tonalità della tua pelle è più scura.

Integratori di vitamina D3

Se, per qualsiasi motivo, non ti esponi al sole, assumi un integratore di vitamina D ogni giorno, durante l’arco dell’anno. Inoltre, cerca un integratore di vitamina D liquido o in capsule molli (perché la vitamina D viene assorbita meglio in presenza di grasso) e assicurati che stai ricevendo la vitamina in forma naturale D3 e non D2. Per le persone che seguono una dieta a base vegetale, piuttosto che prendere la D2, cerca di assumere la D3 proveniente da licheni.